Usa il Task Manager di Windows 10 (Tutto ciò che devi sapere) | Finestre | smartcity-telefonica.com

Usa il Task Manager di Windows 10 (Tutto ciò che devi sapere)



Task Manager è stato rinnovato un po 'nelle moderne versioni di Windows. Introdotto per la prima volta in Windows NT 4.0, è diventato molto popolare tra gli utenti più esperti. In Windows 10, Task Manager non è più solo un task manager, è anche un monitor di sistema, un gestore di avvio, un visualizzatore di cronologia, un controller utente e l'elenco continua.

Ora, Task Manager non è l'aspetto più affascinante di Windows, ma non fatevi ingannare da questo. Gli utenti sia nuovi che avanzati possono trarre grandi vantaggi dai poteri di Task Manager. Facciamo un salto nel suo scatenare e come può avvantaggiarti.

Avvio di Task Manager

Esistono molti modi per avviare Task Manager.Forse il più veloce è facendo clic con il pulsante destro del mouse su uno spazio vuoto nella barra delle applicazioni e selezionando l'opzione "Task Manager" dal menu di scelta rapida.


Oppure puoi optare per la scorciatoia da tastiera di Ctrl + Cambio + Esc. O semplicemente inizia a digitare "task manager" nel menu Start. O colpisci il famigerato Ctrl + alt + del e scegli l'opzione da lì.

Task Manager è un Task Manager!

Nel caso in cui l'hai perso, il compito principale di Task Manager è come un task manager. Usalo per terminare i programmi sul tuo computer facendo clic sul programma che vuoi terminare e selezionando "Termina operazione".


Tradizionalmente, la chiusura di un programma da Task Manager viene eseguita su app congelate. Tieni presente che forzare l'interruzione di un programma da Task Manager potrebbe causare una perdita di dati in quell'app, cioè, se non avessi salvato ciò che stavi scrivendo, ci sono buone probabilità che i tuoi dati andranno persi.

Suggerimento bonus: se fai doppio clic sul nome di un'app, Task Manager ti reindirizzerà a quella applicazione.

Scavando nel Task Manager

Per sbloccare Task Manager, fai semplicemente clic sul Più dettagli pulsante per convocare l'interfaccia utente avanzata di Task Manager. Per tornare alla visualizzazione semplificata, fai clic sul pulsante "Meno dettagli".


Puoi ancora forzare la chiusura dei programmi dall'interfaccia utente avanzata con lo stesso processo di selezione del programma desiderato, quindi facendo clic sul pulsante "Termina operazione". Tuttavia, nell'interfaccia utente avanzata, puoi anche scegliere di interrompere Processi di background, che come suggerisce il nome, sono processi in esecuzione in background.


Puoi anche scegliere di fermarti Processi di Windows, che sono processi che vengono eseguiti dal sistema operativo Windows.


Si noterà un sacco di processi in esecuzione in background e di solito raggrupperà processi simili sotto un processo genitore (fare clic su chevron per espandere). Alcuni di essi sono necessari al sistema, ad esempio, per tutte le app per le quali sono presenti riquadri live, la procedura dell'app verrà eseguita in background, anche se l'app non è aperta.

  • Da non perdere: Come rimuovere Live Tiles e ridimensionare il menu Start in Windows 10

In genere è anche una buona idea non andare in giro e fermare forzatamente i processi di cui non si è sicuri. Mentre la maggior parte dei processi è solitamente protetta nel senso che se Windows ha bisogno di quel processo per essere eseguito, restituirà tale processo. In alcuni altri casi potrebbe essere necessario riavviare il sistema.

Facendo clic con il pulsante destro del mouse su qualsiasi nome di processo viene visualizzato un utile menu di scelta rapida in cui è possibile visualizzarne la posizione nel sistema, eseguirne la ricerca online, visualizzare i dettagli sul processo e altro.


Completando la parte del Task Manager di Task Manager, vedrai anche che puoi ordinare i processi con Stato (se l'attività è bloccata), processore, Memoria, Disco, e Rete utilizzo. Si noti inoltre che l'utilizzo delle risorse è codificato a colori, dove più scuro è il colore, più risorse utilizza.


L'ordinamento per queste categorie è di solito un buon modo per vedere quale processo è problematico. Ad esempio, puoi scegliere di ordinare per memoria per vedere cosa sta divorando la memoria e rallentare il sistema.

Monitoraggio delle prestazioni

Cliccando sul Prestazione la scheda visualizzerà il monitor delle prestazioni. Qui puoi visualizzare grafici live colorati per l'utilizzo della CPU, della memoria, del disco e della rete. È inoltre possibile visualizzare altre informazioni utili sul sistema, ad esempio il tempo in cui il computer è stato acceso (tempo di attività) o aprire il monitor risorse per un numero ancora maggiore di dati.


Facendo doppio clic su uno dei grafici o sulla barra laterale, il Task Manager mostrerà rispettivamente solo il grafico o la barra laterale. Fare nuovamente doppio clic sul grafico o sulla barra laterale per ripristinare la normale visualizzazione di Task Manager.


Storia dell'app

La prossima scheda è semplice. Ti mostra semplicemente l'utilizzo delle risorse storiche per le app Metro o Modern.


Come puoi vedere, hai anche la possibilità di eliminare questi dati facendo clic su Elimina la cronologia di utilizzo.

Startup Manager

Questa è una caratteristica molto utile. Il Avviare scheda consente di vedere quali programmi vengono eseguiti automaticamente al login. Windows misura anche l'impatto che questi programmi hanno all'avvio e offre una valutazione per loro.


Ti dà anche la possibilità di impedire l'avvio di questi programmi all'avvio. Per farlo, basta selezionare il programma, quindi fare clic su disattivare.


Monitoraggio utente

Il utenti la scheda mostra l'utilizzo delle risorse di sistema del tuo account. Se hai effettuato l'accesso ad altri utenti, puoi scegliere di passare a quell'account o di firmarlo.


Dettagli del processo

Il Dettagli scheda mostra più informazioni su tutti i processi in esecuzione sul tuo sistema. Hai anche accesso alle opzioni avanzate facendo clic destro sul nome del processo.


Visualizza i servizi

I servizi sono essenzialmente programmi di sistema eseguiti in background. Non hanno un'interfaccia utente e offrono funzionalità di sistema di base, come la stampa, tra molte altre.

Come puoi vedere, l'ultima scheda è la Servizi scheda. Qui puoi vedere lo stato dei servizi sul tuo computer. Puoi anche scegliere di interrompere / riavviare i servizi dal menu del tasto destro.


Si noti che prima di approfondire la gestione dei servizi in Task Manager o l'applicazione di servizi più robusta, si prega di fare la vostra ricerca. Generalmente i servizi in esecuzione sono soddisfacenti, ma se si desidera "ottimizzare" il sistema, cercare i nomi dei servizi per vedere cosa si può fare con loro. Non si desidera disabilitare accidentalmente servizi cruciali e quindi ottenere un mal di testa che si occupa delle conseguenze.

Esegui una nuova attività

Puoi creare nuove attività selezionando "Esegui nuova attività" dal menu File. Puoi usarlo per creare manualmente nuovi processi come con il comando Esegui, e questo può essere molto utile in alcuni scenari.


Il Task Manager è decisamente cambiato parecchio, ma gli utenti vecchi e nuovi lo troveranno piuttosto utile. L'opzione per una semplice interfaccia utente, un gestore di avvio e grafici colorati vivaci che mostrano informazioni utili sul sistema e altro saranno gradevoli per chi usa Windows 10.

Per ulteriori suggerimenti sull'utilizzo del più recente sistema operativo Microsoft, assicurati di controllare tutti i nostri suggerimenti e trucchi su Windows 10. E segui Gadget Hack su Facebook, Google+ e Twitter per gli aggiornamenti su Windows 10.

Immagine di copertina (esplosione) tramite Shutterstock

Articolo Precedente

Ometti i tag HTML opzionali per migliorare la velocità del tuo sito e il ranking di Google

Articolo Successivo

Porta i gadget del desktop a Windows 10