The Ultimate Guide to TWRP: l'unico recupero personalizzato di cui avrai mai bisogno | Androide | smartcity-telefonica.com

The Ultimate Guide to TWRP: l'unico recupero personalizzato di cui avrai mai bisogno



Il solo fatto di possedere un dispositivo Android significa che sei al corrente di un dispositivo il mondo intero di sviluppo di terze parti. Molti dei mod che vedrai qui su Gadget Hacks possono essere eseguiti appena pronti, ma con radice e Xposed, l'elenco si allunga. Ma per essere veramente in grado di sfruttare tutto ciò che la massiccia comunità di sviluppatori di Android ha da offrire, è necessario disporre di un recupero personalizzato installato.

Mentre non posso guidarti attraverso l'installazione di ogni recupero personalizzato su ogni dispositivo Android in un articolo, io può aiuta a imparare come sfruttare tutto il potenziale di questo potente strumento.

Questa guida è su misura per l'utilizzo TWRP, altrimenti noto come Team Win Recovery Project, da nientemeno che dal gruppo TeamWin. È il recupero della scelta qui a Gadget Hacks, grazie all'adozione diffusa e alla facilità d'uso.


L'interfaccia touch-based in TWRP semplifica l'esecuzione di attività complesse e molte app e ROM si collegano anche a TWRP per utilizzarlo come strumento. Se sei pronto per installare il recupero, consulta la mia guida su ottenere TWRP sul tuo dispositivo in modo semplice, quindi segui le istruzioni sottostanti per vedere tutto ciò che questo potente strumento può fare.

Suggerimento # 1. Accesso all'interfaccia TWRP

L'effettivo processo di avvio nel recupero personalizzato varia da dispositivo a dispositivo. Se si dispone di uno dei dispositivi più comuni, illustrerò il processo di seguito.

Dispositivi Google Nexus

Per avviare il ripristino con qualsiasi dispositivo Nexus, avviare alimentando il telefono o il tablet completamente spento. Quando lo schermo diventa nero, tieni premuto il tasto Volume basso pulsante con un dito. Quindi, mentre si tiene premuto questo pulsante, tenere premuto il tasto Energia pulsante con un altro dito.

Questo mostrerà il Boot loader menu, dove si dovrebbe toccare il Volume basso pulsante due volte per evidenziare Modalità di ripristino. Da qui, basta premere il tasto Pulsante di accensione una volta per confermare la selezione, e il ripristino dovrebbe venire subito.

Dispositivi Samsung Galaxy

Per qualsiasi dispositivo Samsung Galaxy che ha un fisico Casa pulsante, l'avvio in Custom Recovery dovrebbe essere lo stesso.

Inizia alimentando il tuo Galaxy completamente spento. Quando lo schermo diventa nero, tieni premuto il tasto Volume su, Energia e Casa tasti contemporaneamente. Questo ti porterà direttamente al tuo recupero personalizzato.

HTC One (M7 o M8)

Prima di iniziare, assicurati Avvio veloce la modalità è disattivata. Per fare questo, dirigetevi verso impostazioni, poi Energiae assicurati che la casella accanto al Avvio veloce l'opzione non è spuntata.

Quindi, alimentare l'HTC One completamente spento. Quando lo schermo diventa nero, tieni premuto il tasto Volume basso e Energia pulsanti contemporaneamente. Questo farà apparire il menu del bootloader di Android. Da qui, tocca il Volume basso pulsante una volta per evidenziare il Recupero opzione, quindi toccare Energia pulsante per confermare la scelta.

Metodi software

Tutti i dispositivi, se radicati, possono utilizzare varie opzioni software per accedere al ripristino da Android. In precedenza ho evidenziato alcune di queste opzioni in questo tutorial. Mentre l'articolo è orientato verso un Nexus 5, tutte le opzioni elencate dovrebbero funzionare bene su tutti i telefoni e tablet sopra elencati.

Suggerimento # 2. Fare un backup NANDroid

Prima di tutto, quando si usa il ripristino personalizzato per installare vari hack, si dovrebbe sempre avere un backup a portata di mano nel caso in cui le cose dovessero andare storte. Questo è chiamato a nandroid- "NAND" come nella memoria flash e "droid" come in Android.

TWRP ha reso questo processo più semplice che mai. Dalla schermata iniziale, tocca semplicemente di riserva iniziare. Da qui, lascia tutte le opzioni spuntate così come sono, e striscia il cursore in basso per creare il tuo backup.



Questo creerà una serie di file immagine che funzionano come un'istantanea della configurazione corrente del dispositivo. Se hai bisogno di ripristinare questo backup, ogni piccolo aspetto del tuo dispositivo verrà ricreato come se nulla fosse cambiato.

Poiché nandroids sono istantanee di tutto, possono occupare un bel po 'di spazio sul tuo dispositivo. Per questo motivo, potresti prendere in considerazione la possibilità di copiare il file sul tuo computer tramite cavo USB: saranno nella tua TWRP / Backup cartella.

Suggerimento # 3. Ripristino di un backup esistente

Supponiamo che tu abbia già creato un backup e che tu stia armeggiando con un mod cool. Ma questa mod non era compatibile con il tuo dispositivo e ora non riesci ad avviare Android. Nessun problema, hai installato un recupero personalizzato, ricordi?

Dalla schermata principale di TWRP, toccare Ristabilire pulsante. Successivamente, ti verrà mostrato un elenco di tutti i backup che hai fatto con TWRP. Basta toccare quello con la data più recente come nome del file, e ti verranno presentate le immagini della partizione disponibili che puoi ripristinare. Se hai copiato il nandroid sul tuo computer, spostalo nuovamente su TWRP / Backup prima di ripristinare.

Di nuovo, probabilmente è meglio lasciare tutto ticchettato, quindi puoi semplicemente striscia il cursore ripristinare.




Al termine del processo di ripristino, tutto sarà sul tuo dispositivo Android Esattamente lo stesso di quando hai creato i file di backup.

Suggerimento # 4. ZIP lampeggianti

Affrontiamolo, Questo è il motivo principale per cui hai installato un ripristino personalizzato, per avere accesso a tutti gli hack che si presentano sotto forma di file ZIP flashable. In effetti, è una caratteristica così importante di TWRP che è il primo pulsante sulla schermata iniziale.

Per iniziare a lampeggiare un ZIP, basta premere il tasto Installare pulsante sul menu principale di TWRP. Da qui, ti verrà mostrato l'albero delle cartelle di memoria interna del dispositivo. Come regola generale, gli ZIP che hai scaricato da Internet saranno nel tuo Scaricare cartella, quindi andate lì.



Da qui, è solo questione di toccare il file ZIP in questione, quindi scorrere il cursore in basso per farlo lampeggiare.



Lampeggiante più di una ZIP in una volta

Ma diciamo che ci sono più ZIP che vuoi far lampeggiare in una volta. Questo è comune con le ROM personalizzate che richiedono un ZIP separato per l'accesso alle app Google e così via.

Quando hai toccato il primo ZIP, invece di scorrere il cursore per installarlo, quindi ripetere il processo per tutti i file ZIP in questione, basta premere il tasto Aggiungi altre cerniere pulsante. Questo ti riporterà alla vista ad albero delle cartelle, dove potrai selezionare il tuo secondo ZIP. Colpire Aggiungi altri ZIP di nuovo per aggiungere un terzo e così via.




Quando sei soddisfatto delle selezioni, scorri il cursore in basso e tutti i tuoi file ZIP verranno visualizzati in ordine sequenziale.

Finalizzazione del processo di Flashing

Dopo aver installato un file ZIP, TWRP ti offre alcune opzioni: Casa, Pulisci Cache / Dalvik e Riavvio del sistema. La prima opzione ti riporta alla schermata principale di TWRP e la terza opzione dovrebbe essere auto-esplicativa. La seconda opzione, Pulisci Cache / Dalvik, è uno che dovrebbe essere notato.

Android accumula vari bit di dati mentre continui a utilizzarli. A volte, questi dati sono specifici per la configurazione corrente. Alcune mod causeranno conflitti tra le nuove funzionalità che portano e i dati esistenti sul tuo dispositivo.

La maggior parte delle mod, tuttavia, non causerà un conflitto con questi dati. Ma in caso di dubbio, cancellalo- Basta toccare Pulisci Cache / Dalvik dopo aver lampeggiato un ZIP, fai scorrere il cursore in basso per rimuovere tutti i dati potenzialmente in conflitto.



Suggerimento # 5. Cancellazione dei dati esistenti

Quando si usa TWRP per installare una nuova ROM, è una buona idea cancellare il firmware esistente per dare al nuovo sistema una lavagna pulita su cui installare.

Quindi, prima di installare CyanogenMod, per esempio, ti consigliamo di cancellare il firmware di riserva dal tuo dispositivo in modo che non ci siano conflitti. Dalla schermata principale di TWRP, toccare pulire iniziare. La modalità di cancellazione preimpostata funzionerà perfettamente nella maggior parte dei casi, quindi scorri il cursore nella parte inferiore per eseguire la cancellazione.



Se si verificano bug e si desidera un avvio completamente nuovo, o si vuole essere completamente sicuri che non vi siano dati preesistenti lasciati per causare conflitti, è possibile utilizzare il Cancellazione avanzata funzione dalla stessa schermata. Da qui, basta spuntare le caselle accanto a Dalvik Cache, Sistema, Dati e nascondiglio, quindi scorrere il cursore in basso per eseguire a pulire completamente.




Suggerimento # 6. Autorizzazioni di riparazione

A volte, le mod lampeggianti e l'installazione di app di root possono far sì che Android "dimentichi" quali autorizzazioni hanno dovuto iniziare diverse app. Le app a livello di sistema hanno bisogno che le loro autorizzazioni impostino un certo modo per funzionare correttamente, così potresti finire con bug minori e forzare la chiusura dopo aver installato un hack.

Se ciò dovesse accadere, puoi facilmente ripristinare tutte le app sul tuo dispositivo con le autorizzazioni appropriate utilizzando TWRP.

Dalla schermata principale, toccare Avanzate, quindi scegli Correggi autorizzazioni dal seguente menu. Quindi fai scorrere il cursore nella parte inferiore e a tutte le app verranno automaticamente assegnate le autorizzazioni appropriate per le rispettive cartelle.




Suggerimento # 7. Avvio in Android

Per uscire da TWRP e tornare in Android, iniziare toccando il pulsante Reboot opzione dalla schermata principale. Nel menu successivo, tocca semplicemente Sistema per riavviare in Android.



Spero che questa guida ti abbia aiutato a conoscere TWRP, perché ci sono così tante cose potenti che può fare. Se hai domande, pubblicale nella sezione commenti qui sotto e saremo sicuri di rispondere.

Articolo Precedente

Ometti i tag HTML opzionali per migliorare la velocità del tuo sito e il ranking di Google

Articolo Successivo

Porta i gadget del desktop a Windows 10