Trasforma il tuo Galaxy S10 in un Google Pixel | Androide | smartcity-telefonica.com

Trasforma il tuo Galaxy S10 in un Google Pixel



Mentre il Galaxy S10 è un bellissimo telefono, il suo software non è per tutti. Un'interfaccia utente fa enormi progressi verso l'annullamento del pasticcio noto come TouchWiz, ma per i puristi, non è ancora del tutto alla pari con Android di serie. Fortunatamente, la bellezza di Android è che puoi cambiarla con alcune app.

Senza fare il tifo, puoi trasformare completamente l'aspetto del Galaxy S10, S10 + e S10e. Anche se queste modifiche non rimuoveranno una sola interfaccia utente, offriranno al tuo telefono un restyling visivo e funzionale in cui la maggior parte delle aree sono quasi identiche a Pixel 3. Applicando queste modifiche, i puristi a cui non importa una soluzione imperfetta potranno godersi il potenza del Galaxy S10 senza sacrificare l'esperienza del software.

  • Da non perdere: rimuovi qualsiasi icona della barra di stato sul tuo Galaxy S10 (nessuna necessità di root)

Passaggio 1: sostituire la schermata principale

Il più grande cambiamento che puoi fare senza il rooting è usare un launcher di terze parti. Quando le persone si lamentano dell'aspetto del loro telefono, di solito si lamentano della schermata iniziale e dell'aspetto delle icone, indipendentemente dal fatto che il programma di avvio utilizzi un cassetto delle app e così via.

Mentre ci sono una miriade di opzioni nel Play Store che ti permettono di abbinare manualmente l'aspetto e il design della schermata iniziale sui dispositivi Pixel, quello più vicino è il Rootless Launcher. Per configurarlo, installa l'app dal link sottostante, quindi premi il pulsante Home, scegli "Avvia Rootless" e premi "Sempre". Cambiare la schermata iniziale è davvero così semplice!

  • Play Store Link: Rootless Launcher (gratuito)

Rootless Launcher ha opzioni quasi identiche al lanciatore di azioni su Pixel con solo alcune aggiunte. Include il nuovo widget "At a Glance", che ti consente di vedere gli eventi del calendario imminenti e le condizioni atmosferiche durante il giorno. Puoi anche ottenere il feed di Google Discover integrato nella schermata principale più a sinistra, ma per abilitare questa funzione, dovrai caricare il file "pixelbridge.apk" da il sito dello sviluppatore, quindi abilita "Visualizza app Google" nelle impostazioni di Avviamento root.



Passaggio 2: Ottieni il pannello Impostazioni rapide di Android

Con la schermata iniziale modificata, il nostro prossimo obiettivo sono le Impostazioni rapide. Mentre il menu Quick Setting di Samsung non è il peggior design, è un menu centrale che non somiglia a Android di serie.

Power Shade è un'app sviluppata da Trey Dev che trasforma le impostazioni rapide di qualsiasi telefono in Android di serie, ma con alcuni miglioramenti. Una volta abilitato, il menu Impostazioni rapide apparirà identico a quello di Pixel. Puoi prendere l'app Qui, ma per una guida completa, non perdere la guida collegata qui sotto.

  • Ulteriori informazioni: ottieni le impostazioni rapide di Android Pie e l'ombreggiatura delle notifiche su qualsiasi telefono


Passaggio 3: fai il pulsante Bixby Apri l'Assistente Google

Bixby. Lo adori o lo odi, Samsung è determinato a spingere il proprio assistente vocale sui propri clienti, e questo include il pulsante dedicato Bixby. Se disattivando questo pulsante ti avvicinerai ancora di più a Android, c'è un modo migliore per emulare Pixel qui.

Con i nuovi pixel, Google ha incluso il proprio metodo basato sull'hardware per accedere al proprio assistente vocale, noto come Active Edge. Mentre il Galaxy S10 non ti consente di spremere il telefono per aprire l'assistente, puoi fare la cosa migliore: utilizzare il pulsante Bixby per avviare Google Assistant.

Il modo più semplice per farlo è assicurarsi che Bixby sia aggiornato, quindi installare Google Assistant. Apri Bixby e seleziona "Comandi rapidi" dal menu di overflow, quindi tocca il + pulsante. Digita "Google" nel campo, premi "Aggiungi un comando", quindi digita "Assistente di lancio". Torna alla schermata principale di Bixby, seleziona "Impostazioni" dal menu, vai a "Bixby key", quindi seleziona "Premi due volte per aprire Bixby". Infine, abilita "Usa singola pressione" e impostalo per eseguire il comando "Google".




Ora, quando premi il tasto Bixby, l'Assistente Google si aprirà e inizierà ad ascoltare un comando. Avrai comunque accesso ai comandi vocali Bixby premendo due volte il tasto, ma ora l'esperienza dell'assistente virtuale è molto più simile a quella di Pixel.

Se hai problemi con questa parte, abbiamo scritto una guida completa in ogni fase del processo. Vai al link qui sotto per ottenere quadrato.

  • Ulteriori informazioni: Il modo più semplice per rendere la chiave Bixby Aprire l'Assistente Google


Passaggio 4. Ottieni Google Fotocamera

Come il più grande OEM Android, Samsung ha deciso di utilizzare la sua quota di mercato per costruire un ecosistema. Hanno molte app che offrono servizi ridondanti alle loro controparti Google. Come avrai intuito, i telefoni Pixel di Google non includono queste app e, invece, hanno la versione Google di queste app.

Forse la migliore singola app di Google è la Google Camera, che normalmente è un'esclusiva di Pixel. Tuttavia, c'è una versione con port di questa app fotocamera che funziona su qualsiasi telefono e può darti una migliore qualità dell'immagine rispetto alla fotocamera Samsung di serie.

Conosciuta come GCam, questa versione con porting include la maggior parte dei miglioramenti di machine learning che hanno reso leggendaria la fotocamera di Pixel. Basta notare che il Galaxy S10 non include Pixel Visual Core di Google, il componente hardware che esegue l'elaborazione delle immagini su Pixel.

Puoi trovare GCam per Galaxy S10, S10 + e S10e su XDA, insieme a un tutorial passo passo su come eseguire il sideload, quindi controlla il link qui sotto per iniziare.

  • Ulteriori informazioni: Come installare GCam sul Galaxy S10 (di XDA)




Passaggio 5: ottieni Google Phone

Analogamente a GCam, un'altra app Google in genere riservata ai telefoni Pixel è l'app Telefono. Non sarai in grado di trovarlo sul Play Store, ma ancora una volta, la community di modding è stata in grado di aggirare questa restrizione e creare una versione con porting che funzioni su S10.

  • Scarica l'app per telefono di Google Porting (.apk)

L'installazione di questa versione con porting è più semplice rispetto all'app GCam: basta consultare la nostra guida al sideload generale se hai bisogno di aiuto. Tuttavia, tieni presente che è necessario impostarlo come app predefinita per il telefono quando hai finito. Apri quindi Impostazioni e scegli "App", quindi tocca il pulsante del menu nell'angolo in alto a destra e seleziona "App predefinite". Seleziona "Calling app" e scegli l'app "Phone" (quella con l'icona blu).



Passaggio 6: ottieni ancora più Google Apps Google

Oltre alle app necessarie per il sideload, la maggior parte delle app predefinite di Pixel può essere trovata nel Play Store. Molti sono già preinstallati sul tuo S10, ma per completare la Pixelizzazione del tuo Galaxy, ecco un elenco delle rimanenti app Pixel chiave.

Messaggi Android

  • Play Store Link: messaggi Android (gratuito)

Gboard

  • Play Store Link: Gboard (gratuito)

Google Calendar

  • Play Store Link: Google Calendar (gratuito)

Google Foto

  • Play Store Link: Google Foto (gratuito)

Google Wallpapers

  • Play Store Link: Google Wallpapers (gratuito)

Da non perdere: confronta il Samsung Galaxy S10 con Google Pixel 3 e altri telefoni

  • Segui Gadget Hacks su Pinterest, Reddit, Twitter, YouTube e Flipboard
  • Iscriviti alla newsletter giornaliera di Gadget Hacks o agli aggiornamenti settimanali di Android e iOS
  • Segui WonderHowTo su Facebook, Twitter, Pinterest e Flipboard
Immagine di copertina e schermate di Jon Knight / Gadget Hacks

Articolo Precedente

Ometti i tag HTML opzionali per migliorare la velocità del tuo sito e il ranking di Google

Articolo Successivo

Porta i gadget del desktop a Windows 10