Acquisisci schermate in Windows 10 | Finestre | smartcity-telefonica.com

Acquisisci schermate in Windows 10



Le schermate sono uno strumento indispensabile quando si tratta di trasmettere informazioni su ciò che è attualmente visualizzato sul monitor. Se hai bisogno di aiuto per risolvere un problema o vuoi solo salvare e condividere un'immagine protetta, le schermate sono spesso la soluzione migliore.

  • Da non perdere: 45 Windows 10 suggerimenti che devi sapere (più 15 in più)
  • Da non perdere: 10 caratteristiche nascoste di Windows 10 che dovresti conoscere

Con il rilascio di Windows 10, alcune cose sono cambiate per quanto riguarda gli screenshot. Ci sono nuovi tasti di scelta rapida e scorciatoie da tastiera, uno strumento per la registrazione di schermate e persino alcune nuove utilità di terze parti, quindi tratterò tutte le opzioni migliori qui sotto.

Metodo 1: incolla lo screenshot in qualsiasi editor di foto

Questo primo metodo di screenshot è provato e vero, usando scorciatoie da tastiera integrate, puoi catturare l'intero schermo, quindi incollare questi contenuti in qualsiasi programma di fotoritocco per applicare modifiche e salvare l'immagine come un file.

Innanzitutto, se desideri acquisire tutti i contenuti del tuo schermo in un'unica immagine, premi semplicemente il tasto Stampa schermo o Stampa Scr pulsante sulla tastiera. Su alcune tastiere, potrebbe anche essere necessario premere il tasto Funzione chiave, quindi fai riferimento al manuale della tastiera se hai qualche problema qui.


Come seconda opzione, se vuoi semplicemente catturare la finestra in primo piano nello screenshot, ovvero solo il contenuto della finestra che stai visualizzando, premi semplicemente il tasto alt e Stampa schermo pulsanti contemporaneamente.


A questo punto, apri la tua app di fotoritocco preferita o, se non ne hai una installata, premi semplicemente il tasto finestre pulsante sulla tastiera e digitare "Paint" per aprire l'editor di foto incorporato.

Da qui, fai clic sul pulsante "Incolla" nell'editor di foto o premi Ctrl + V sulla tastiera per incollare lo screenshot nell'area di lavoro. Successivamente, puoi utilizzare gli strumenti incorporati del tuo editor di foto per ritagliare e regolare lo screenshot, ma assicurati di salvare il file quando hai finito.


Metodo 2: Salva lo Screenshot su un file

Per una seconda opzione, puoi saltare l'uomo medio e salvare direttamente lo screenshot come file senza doverlo incollare in un editor di foto. Per provare questo, basta tenere premuto il tasto finestre pulsante sulla tastiera, quindi toccare il Stampa schermo pulsante per catturare il tuo screenshot.


A questo punto vedrai un'animazione rapida, il che significa che lo screenshot è già stato salvato come file. Per visualizzare questa immagine, vai alla libreria Immagini in Esplora risorse e apri la cartella "Screenshot".


Metodo 3: utilizzare lo strumento di registrazione schermo di Windows 10

Se preferisci avere un'interfaccia point-and-click per catturare schermate, Windows 10 ha un nuovo strumento per la registrazione dello schermo che puoi far apparire in qualsiasi momento premendo Windows + G sulla tua tastiera. Fare uno screenshot da qui è semplice: basta fare clic sull'icona della fotocamera nel mezzo. Per ulteriori informazioni sulla configurazione e l'utilizzo di questa nuova utility, assicurati di controllare Isaac articolo completo qui,


Metodo 4: utilizzare un'app di terze parti

Se le soluzioni di screenshot di Windows 10 integrate non sono sufficienti a risolverle, un buon strumento di screenshot di terze parti può offrire funzionalità aggiuntive come la possibilità di sincronizzarsi con un account cloud. La nostra utility preferita di questo tipo si chiama Greenshot ed è un programma open-source gratuito con molte grandi opzioni.

Per iniziare, prendi il file di installazione di Greenshot da questo link, quindi vai avanti e lanciarlo e passa attraverso l'installazione. Lungo la strada ti verrà chiesto se desideri installare componenti aggiuntivi: qui puoi scegliere il tuo servizio di cloud storage preferito per sincronizzare gli screenshot in un secondo momento.


Da qui, espandi la barra delle notifiche nell'angolo in basso a destra dello schermo e fai clic con il pulsante destro del mouse sull'icona di Greenshot per visualizzare altre opzioni. Se lo desideri, puoi fare clic sulla voce "Preferenze" per regolare diverse impostazioni chiave.


Le opzioni qui includono la possibilità di impostare scorciatoie da tastiera personalizzate, scegliere la cartella predefinita per il salvataggio degli screenshot e persino un'impostazione per il caricamento automatico degli screenshot sul cloud. In effetti, ci sono molti modi per adattare Greenshot esattamente a tuo piacimento, quindi fai un po 'di giro e trova la configurazione che funziona meglio per te.


Quale soluzione di screenshot hai utilizzato? Fateci sapere nella sezione commenti qui sotto, oppure scrivici su Facebook, Google+ o Twitter.

Articolo Precedente

Ometti i tag HTML opzionali per migliorare la velocità del tuo sito e il ranking di Google

Articolo Successivo

Porta i gadget del desktop a Windows 10