Calibra i colori del display del tuo Pixel 2 con ElementalX | Androide | smartcity-telefonica.com

Calibra i colori del display del tuo Pixel 2 con ElementalX



Non importa quanto sia bello un display, l'idea di una perfetta calibrazione del colore è soggettiva: alcuni preferiscono colori più caldi più caldi, mentre altri preferiscono il lato più calmo e più fresco dello spettro dei colori. È quasi impossibile creare una singola calibrazione del colore che tutti possano concordare immediatamente. Il display del Pixel 2 XL è stato appositamente calibrato con un profilo colore più realistico in mente.

Questa scelta di colori più accurata è stata utile per i fotografi: i telefoni Pixel sono noti per le loro fantastiche capacità fotografiche. Tuttavia, questa scelta di calibrazione del colore è andata di pari passo a causa della mancanza di comprensione da parte del pubblico in generale. Da allora Google ha aggiunto alcuni nuovi profili di colore stock che possono essere sostituiti in qualsiasi momento dalle impostazioni di visualizzazione del dispositivo.

Se ti piace armeggiare e modificare il tuo display con impostazioni più precise di quelle che possono fornire le scorte, questa guida sarà una vera sorpresa per te! È sempre possibile modificare il display per renderlo migliore o sintonizzarlo in base alle preferenze di visualizzazione personali. Di seguito, ti illustrerò i passaggi necessari per iniziare a modificare il tuo schermo e a lavorare sulla creazione del tuo profilo colore personalizzato.

Requisiti

  • Pixel 2 o 2 XL
  • Bootloader sbloccato
  • Accesso root
  • Ripristino personalizzato tramite TWRP
  • EX Kernel Manager app ($ 4,49)

Passaggio 1: Scarica il kernel di ElementalX

Per ottenere l'accesso alle modifiche del profilo colore, devi prima scaricare un kernel che supporti tali funzionalità. Il kernel di ElementalX è stato un punto fermo per la scena del kernel personalizzato per molti anni ed è un driver quotidiano affidabile per tutti i dispositivi Pixel di oggi. Puoi andare al pagina di download principale per Pixel 2 e selezionare Android Pie (9) o Android Oreo (8.1.0), in base alla versione del sistema operativo in uso.

Se non sei sicuro della versione in uso, accedi all'app delle impostazioni e tocca "Sistema", quindi vai a "Informazioni sul telefono". Da quel punto, sarai in grado di dire quale versione del kernel dovrai scaricare nella sezione "Versione Android". Lampeggiare la versione sbagliata del kernel potrebbe creare un bootloop morbido sul tuo sistema, che non è affatto una situazione ideale!




Passaggio 2: Flash il file in TWRP

Se hai usato il telefono per scaricare il file, dovrebbe essere collocato nella cartella "Download" per impostazione predefinita, se non diversamente specificato. Se si utilizza il computer, collegare un cavo USB in modo da poter trasferire il file del kernel nella cartella di download sul telefono. Ora che hai scaricato il file del kernel corretto nella memoria interna del tuo telefono, puoi riavviare nell'ambiente di recupero TWRP.

Dal menu principale di TWRP, toccare "Installa" e quindi accedere alla cartella "Download" in cui è stato memorizzato il file del kernel. Tocca il file del kernel, quindi "Scorri per confermare Flash" per iniziare l'installazione del kernel sul tuo dispositivo.



Passaggio 3: installare EX Kernel Manager

Ora che il kernel è stato installato con successo sul tuo sistema, vuoi avere un modo per accedere a tutti i gadget disponibili con un nuovo kernel personalizzato. Nel caso di questa guida, ci si concentrerà esclusivamente sul tweaking del profilo colore per il display. Per modificare le impostazioni dello schermo, è necessario installare l'app ufficiale Kernel Manager di flar2 dal Google Play Store.

  • Play Store Link: EX Kernel Manager ($ 4,49)


Questa è un'app a pagamento, ma integra strettamente tutte le funzionalità del kernel ElementalX con un'interfaccia dall'aspetto accattivante combinata con una funzione di flash automatico che rende l'aggiornamento il più semplice possibile. Se hai intenzione di gestire le modifiche personalizzate del kernel per tutti i tipi di impostazioni, non solo per il display, l'acquisto vale più di un potente strumento utente root. Inoltre, funziona con molti kernel personalizzati diversi, non solo ElementalX. Tuttavia, abbiamo utilizzato questa combinazione di kernel e app dai giorni del Galaxy Nexus del 2011 e non abbiamo guardato indietro!

Passaggio 4: concedere autorizzazioni

Quindi, apri l'app EX Kernel Manager e ti verrà chiesto di concedere le autorizzazioni di superutente per la prima volta. Vai avanti e premi "GRANT" sul popup da Magisk per accedere a tutte le modifiche al kernel che potresti mai volere!



Passaggio 5: passa alla modalità naturale

Sarebbe utile accedere alle impostazioni di sistema del dispositivo e toccare la sezione "Display". Tocca "Avanzate", quindi sotto l'impostazione "Colori" dovresti assicurarti di utilizzare l'opzione "Naturale". È consigliabile farlo prima di apportare modifiche all'app EX Kernel Manager per assicurarsi di iniziare dalle impostazioni di calibrazione originali.




Passaggio 6: trova il controllo colore avanzato

Ora vuoi tornare all'app EX Kernel Manager, e dalla dashboard principale, vuoi toccare il pulsante menu sulla sinistra (menu hamburger). Quindi, tocca "Grafica", quindi "Controllo colore avanzato".




Passaggio 7: modificare i colori dello schermo

Ora che sei sulla schermata principale per calibrare il display, ti verranno presentate più impostazioni che possono essere regolate a tuo piacimento. Spiegheremo ciascuno di questi sotto, in modo da avere una migliore comprensione di quali effetti hanno sul tuo display.



Scala di grigi

Questa opzione trasformerà il tuo display in una modalità grigia e bianca che in genere non è utile per la regolazione fine dei colori RGB. Potrebbe avere i suoi usi in alcuni casi, ma per la maggior parte, questa è un'opzione non necessaria che puoi lasciare disattivata.

RGB

I colori rosso, verde e blu hanno tutti un valore di 256 di default e possono arrivare fino a 0. La regolazione di questi valori aumenterà o diminuirà il livello di intensità di questi colori, rendendo la temperatura di visualizzazione più calda o più fredda.

Saturazione

La maggior parte dei produttori di smartphone preferisce utilizzare questo numero per creare quei colori di visualizzazione estremamente vivaci che siamo diventati così abituati a vedere ora. Impostarlo troppo basso potrebbe darti l'aspetto naturale "sbiadito", mentre impostarlo troppo in alto può creare un effetto tipo di scottatura solare sui colori, specialmente quando si tratta di tonalità della pelle umana. Il valore predefinito è 32.

Valore

La regolazione di questa impostazione consente di controllare la luminosità o l'oscurità dei colori visualizzati. Ciò può avere un effetto su quanto è scura o la luminosità dei colori RGB possono apparire sullo schermo. L'impostazione troppo bassa renderà scuri anche i colori più brillanti, mentre l'impostazione troppo alta può compromettere il bilanciamento del bianco del display. Il valore predefinito è impostato su 128.

Contrasto

Il rapporto tra il colore più brillante e il colore più scuro. Controlla direttamente l'intensità del bilanciamento del bianco e del bilanciamento del nero sul display. Il valore predefinito è 128.

colore

Se hai un certo grado di perspicacia, puoi provare questa impostazione per rendere i colori più simili a come vedi certi colori. Tuttavia, questa è un'impostazione che probabilmente rimarrà intatta dalla maggior parte delle volte quando si modifica il display per uso personale. Il valore predefinito è impostato su 0.

Il nostro profilo colore personalizzato

Ci piace uno schermo a colori più caldo con la giusta quantità di saturazione per far sembrare le cose grandi e belle. Puoi utilizzare le nostre impostazioni come punto di partenza (nella foto sotto) o saltare direttamente dentro e iniziare a fare le tue modifiche per creare un profilo personalizzato unico. A proposito, questo profilo di colore sembra molto bello con la modalità notturna (Night Light) attivata utilizzando un livello inferiore di intensità.



  • Ulteriori informazioni sulla calibrazione del colore per i display

Passaggio 8: Salva il tuo profilo

Una volta che hai i colori che funzionano meglio per la tua esperienza di visualizzazione, assicurati di avere l'opzione "Applica all'avvio" abilitata. Dopo averlo fatto, tocca il pulsante di azione mobile (segno più) in basso a destra sullo schermo, quindi tocca "Salva profilo". Dagli qualsiasi nome tu ritenga opportuno e poi premi il pulsante Salva. Ora il profilo colore personalizzato è stato salvato nella memoria interna per uso futuro e si può accedere dall'opzione "Carica profilo".

La posizione della cartella predefinita per i profili si trova in ElementalX kcal_profiles. È possibile condividere questi profili con chiunque abbia accesso all'app o salvarli su un account di archiviazione cloud per motivi di sicurezza. Se in qualsiasi momento desideri ripristinare le impostazioni predefinite, tocca l'icona della freccia accanto al menu dei punti in alto a destra.




Ora che sai come modificare il display sul tuo dispositivo puoi creare il profilo colore perfetto per te. È veloce, facile da usare e puoi avere tutti i profili personalizzati che desideri per tutte le situazioni che ti richiedono. Felice calibratura!



Da non perdere: intervista a flar2, il creatore del kernel ElementalX

  • Segui Gadget Hacks su Pinterest, Reddit, Twitter, YouTube e Flipboard
  • Iscriviti alla newsletter giornaliera di Gadget Hacks o agli aggiornamenti settimanali di Android e iOS
  • Segui WonderHowTo su Facebook, Twitter, Pinterest e Flipboard
Immagine di copertina e screenshot di Stephen Perkins / Gadget Hacks

Articolo Precedente

Usa l'iPad come lettore di ebook con iBooks

Articolo Successivo

Aggiorna il tuo Nexus senza perdere la radice (nessun computer necessario)