Come impostare più account utente sullo stesso dispositivo | Androide | smartcity-telefonica.com

Come impostare più account utente sullo stesso dispositivo



La prima volta che un amico o un familiare chiede se può prendere in prestito il tuo telefono o tablet, probabilmente lo consegni senza pensarci due volte. Ma la seconda, la terza e la quarta volta? Ora sta iniziando a diventare un'abitudine e probabilmente è necessario fare qualcosa al riguardo.

Fortunatamente, Android ora ha una funzione integrata che ti consente di configurare più account utente, il che significa che puoi impostare un profilo utente secondario che non condivide assolutamente nessun dato con il tuo. È un ottimo modo per mantenere la tua privacy consentendo a qualcun altro di accedere al tuo dispositivo, e ti mostrerò come configurarlo sotto.

  • Da non perdere: nozioni di base su Android: una serie di tutorial per principianti

Profili utente e versioni Android

Prima di iniziare, è necessario notare che questa funzione non è disponibile su alcune versioni di Android. Se stai usando un tablet, la funzionalità degli account utente è diventata disponibile a partire da Android 4.2 Jelly Bean. Per gli utenti con smartphone, tuttavia, devi eseguire Android 5.0 Lollipop o versioni successive.

Oltre a queste disposizioni, alcuni produttori potrebbero aver disattivato la funzione degli account utente sui propri dispositivi Android, anche se soddisfano i requisiti minimi di versione di Android. Ma per lo meno, la stragrande maggioranza dei dispositivi con Android 5.0 o versioni successive può sfruttare questa funzione.

Creare un nuovo utente

Per iniziare, espandi completamente la barra delle notifiche scorrendo verso il basso dal bordo superiore dello schermo utilizzando due dita. Da qui, tocca la piccola icona circolare nell'angolo in alto a destra.

Successivamente, puoi scegliere l'account "Ospite" per consentire a qualcuno di utilizzare il tuo telefono senza poter accedere a nessuno dei tuoi dati, ma se pensi di permettere a questa persona di utilizzare il tuo telefono più di una volta, sarebbe meglio scegliere "Aggiungi utente". "qui in modo che possano accedere con il proprio account Google.



Dopo averlo fatto, vedrai un popup che ti informa sulle specifiche dell'aggiunta di un utente. Premi "OK" su questo messaggio, quindi sarai salutato dalla schermata di blocco del nuovo utente. Questo è diverso dal tuo blocco schermo in quanto può avere il proprio sfondo, che è un modo semplice per dire quale utente è attualmente attivo.



Da qui, hai un amico o un familiare sbloccare il dispositivo, quindi saranno accolti dalla schermata di configurazione del nuovo utente. Chiedi loro di selezionare "Continua" qui, quindi premere "Avanti" e seguire le istruzioni per accedere con il proprio account Google.



Al termine della configurazione, il tuo amico o familiare potrà utilizzare il dispositivo come se fosse il proprio. I dati di entrambi gli account utente vengono tenuti separati, quindi la tua privacy viene mantenuta.

Passaggio da un account utente all'altro

Quando arriva il momento di tornare al tuo account, espandi nuovamente completamente la barra delle notifiche e tocca l'icona utente nell'angolo in alto a destra. Da qui, seleziona semplicemente il tuo account, poi sarai accolto dalla schermata di blocco, dove potrai accedere e accedere nuovamente ai tuoi dati personali.



Lasciando utenti secondari effettuare chiamate telefoniche e inviare SMS

Per impostazione predefinita, gli utenti secondari non possono effettuare chiamate o inviare messaggi SMS. Se desideri cambiarlo, assicurati di aver effettuato l'accesso con l'account utente principale (il tuo). Da lì, vai al menu "Utenti" in Impostazioni, quindi tocca l'icona a forma di ingranaggio accanto al nome dell'utente secondario. Infine, abilita la funzione "Attiva telefonate e SMS", quindi sarai pronto.




Chi sta utilizzando l'account utente secondario sul dispositivo: il coniuge, il figlio o il tuo amico? Fateci sapere nella sezione commenti qui sotto, o mandateci una riga su Facebook o Twitter di Android Hacks, o su Facebook, Google+ o Twitter di Gadget Hacks.

Articolo Precedente

Trascina e rilascia gli allegati in bozze di email in Gmail

Articolo Successivo

Crea una ventola USB