8 app della barra dei menu di cui ogni utente Mac ha bisogno | Ios E Macos | smartcity-telefonica.com

8 app della barra dei menu di cui ogni utente Mac ha bisogno



La barra dei menu è ideale per eseguire ricerche rapide, tenere traccia della durata della batteria e cambiare le reti Wi-Fi sul tuo Mac, ma può fare molto di più se lo si lascia fare. Ho arrotondato alcune app di menu di seguito che non solo hanno funzionalità che aumentano la tua produttività, ma sono abbastanza leggere per essere eseguite interamente dalla barra dei menu.

  • Da non perdere: 6 tweaks che dovresti usare sul tuo Mac in questo momento
  • Da non perdere: 13 comandi del terminale che ogni utente Mac dovrebbe conoscere

La maggior parte di queste app della barra dei menu sono disponibili tramite il Mac App Store, ma per quelle che non lo sono, dovrai scaricare un file .dmg o .zip e installare le app manualmente. Potrebbe inoltre essere necessario modificare le impostazioni di sicurezza per consentire l'esecuzione di alcune di queste app.

1. Funzionalità di copia / incolla più semplice

Con il menu Clip, non dovrai più preoccuparti di copiare / incollare testo o immagini uno alla volta. Invece, avrai accesso alle dieci voci più recenti degli appunti, che puoi copiare direttamente dall'icona del menu Clip nella barra dei menu.

  • Scarica il menu Clip (.dmg)


2. Espulsione rapida da unità stupefacente

Se stai costantemente montando e smontando le unità dal tuo Mac, sai quanto può essere noioso andare a ciascuna icona dell'unità e fare clic su "Espelli".

L'espulsore rende l'intero processo una procedura con due clic. Tutto quello che devi fare è fare clic sull'icona della barra dei menu e premere "Espelli tutto" per smontare tutte le unità periferiche collegate al tuo Mac. Le unità individuali possono anche essere smontate se preferisci non espellere tutto.

  • Scarica Ejector (.dmg)


3. Miglior controllo iTunes

Le app di supporto iTunes non sono una novità, ma la maggior parte di esse offre solo scorciatoie per il controllo della riproduzione e non sono sempre gratuite. BarTunes, d'altra parte, ti dà anche la possibilità di cambiare la valutazione di una canzone e mostra gratuitamente la copertina dell'album corrente.

  • Installa BarTunes dal Mac App Store


4. Organizza rapidamente e usa schermate

Prendo un sacco di screenshot per articoli e guide, e QuickShot è lo strumento migliore per aiutarmi a tenere traccia di loro. Proprio quando faccio uno screenshot, esso viene memorizzato nella barra dei menu di QuickShot, permettendomi di trascinarli facilmente ovunque io voglia, il che rende molto più facile inviare e-mail o creare report.

  • Installa QuickShot dal Mac App Store


5. Registrare in sicurezza le registrazioni delle schermate

Quando gli screenshot non lo tagliano quando si aiutano gli altri a risolvere i problemi, di solito devo inviare una registrazione video veloce. Questo di solito significa registrare uno screencast, caricarlo su un servizio cloud, quindi inviare il link. Ma con Recordit, l'intero processo è automatizzato.

Dopo aver fatto clic su "Registra" dall'icona della barra dei menu, il servizio ti consentirà di selezionare una parte dello schermo da registrare. Dopo aver fatto clic su "Interrompi", un collegamento verrà copiato negli Appunti che può essere condiviso con chiunque.

Mentre questa applicazione è gratuita, c'è una versione Pro da $ 29,00 che ti consente di rimuovere il limite di registrazione di cinque minuti e aggiungere password per impedire agli estranei di guardarle.

  • Scarica Recordit (.zip) [la versione per Mac App Store non è aggiornata]


6. Modificare le risoluzioni di visualizzazione con un clic

Per quelli di voi che usano il vostro Mac come media center e hanno proiettori o monitor esterni collegati, sapete esattamente quanto può essere difficile ottenere le impostazioni di mirroring e di risoluzione giuste.

Per rendere questo processo molto più semplice, puoi utilizzare il menu Display, che ti offre tutte le stesse opzioni fornite con la normale icona della barra dei menu di OS X Display, ma con il vantaggio aggiuntivo di modificare la risoluzione principale in qualsiasi momento.

  • Installa il menu Display dal Mac App Store


7. Metti il ​​tuo Finder nella barra dei menu

La barra laterale del Finder è un ottimo modo per navigare rapidamente nelle tue cartelle preferite, ma con XMenu, ottieni la stessa funzionalità incorporata nella barra dei menu.

Per impostazione predefinita, sarà possibile aggiungere solo directory predefinite, ma se apri le preferenze, puoi abilitare un XMenu definito dall'utente. Con quello abilitato, apri la tua cartella Home, quindi vai a / Libreria / Supporto applicazione / XMenu / Personalizzato e inizia a eliminare alias delle tue app, cartelle e documenti preferiti. Quelli saranno disponibili da XMenu con un'icona a forma di ingranaggio.

  • Installa XMenu dal Mac App Store


Se hai creato un XMenu personalizzato, avresti anche notato una categoria Snippets, che può archiviare file di testo che possono essere copiati negli appunti in modo simile al modo in cui funziona ClipMenu.

8. Accedere alle Preferenze di Sistema

Potresti aver notato che XMenu non aveva un modo per aggiungere scorciatoie ai riquadri Preferenze di sistema, ma è qui che entra in scena MenuPrefs. Puoi avere scorciatoie per tutte le categorie di Preferenze di Sistema o creare un elenco di quelle che usi più frequentemente.

  • Scarica MenuPrefs (.dmg)


Con questi strumenti, si spera che riuscirai a ottenere molto di più dalla barra dei menu in Mac OS X. Se hai un'app della barra dei menu che ti piace di cui non ho parlato, fammelo sapere nei commenti qui sotto!

Segui Apple Hacks su Facebook e Twitter o Gadget Hack su Facebook, Google+ e Twitter, per ulteriori suggerimenti Apple.

Articolo Precedente

Scarica subito tutti i nuovi sfondi per Android Lollipop

Articolo Successivo

Creare un account e-mail di un servizio Internet BlackBerry